Posso definirmi un knowledge worker e in particolare, un formatore aziendale per lo sviluppo delle soft skills. 

 

Mi ostino a pensare che l’azienda sia un deposito di conoscenze purtroppo molto spesso celate che hanno la necessità di essere svelate per il bene dell’organizzazione stessa e, che il capitale intellettuale sia il patrimonio più importante delle organizzazioni di impresa.

 

I temi dei miei corsi, workshop, keynote e conferenze sono rivolti alle competenze trasversali e in particolare, alla gestione creativa dei conflitti, alla comunicazione interpersonale, all’ arte dell’ascolto, alla leadership e alle competenze dell’intelligenza emotiva.

Mi dedico con passione a rendere gli ambienti di lavoro più orientati verso una condizione di ben-essere organizzativo, svolgendo un’attività di consulenza manageriale finalizzata ad approfondire il paradigma dello humanistic management.

Prima di sviluppare la mia passione per i processi di apprendimento degli adulti e di dedicarmi allo sviluppo delle condizioni di benessere nelle organizzazioni di impresa, attraverso attività di consulenza organizzativa e percorsi formativi per la crescita personale, ho svolto la mia attività professionale in importanti aziende private e pubbliche nei settori del mercato del lavoro, della formazione e dell’energia, ricoprendo ruoli di management e di vertici aziendali.

Mi sono laureato in “Scienze dell’Educazione e della Formazione” a Roma ed ho concluso due master in “Formazione Emozionale” e in “Gestione dei Processi Formativi” a Bologna. Ho conseguito anche l’attestato di Coach Professionista e il Master Pratictioner in PNL presso la scuola italiana di Richard Bandler (il co-creatore della Programmazione Neuro-Linguistica).

 

Io e la mia bottega

2008 by La Kitchen