• massimiliano massimi

La foglia del nespolo.

Molto spesso per conoscere qualcosa di profondo non abbiamo bisogno di voli pindarici intellettuali. E' sufficiente osservare con calma e pacatezza ciò che ci circonda e in particolare la natura per coglierne gli insegnamenti.


Qualche giorno fa, durante una passeggiata in un pomeriggio umido e con una pioggerellina fitta e abbondante, mi sono soffermato per caso sotto un nespolo che era di strada.


Avete mai notato la particolarità delle sue foglie?


Sono lisce sulla superficie e leggermente ruvide, quasi felpate, sul lato opposto, quello inferiore.


Tale particolarità consente alle foglie di questa bellissima pianta di far scivolare velocemente la grande quantità di acqua piovana che si riversa sopra e di trattenerne soltanto una parte, quella che le occorre, la giusta dose, grazie al velluto naturale della parte di sotto.


Voglio imparare dal nespolo, dalle sue foglie, dalla sua saggezza.








2008 by La Kitchen